Giulia Moschini Architetto

Laureata presso lo IUAV il 22/10/2004

Iscritta all’Ordine degli ARCHITETTI, PIANIFICATORI E CONSERVATORI di PADOVA al n. 2558

Negli anni di studio sceglie come indirizzo da dare al corso di laurea il “Restauro Architettonico” affrontando come tesi il tema de “Il restauro di palazzo Selvatico-Buzzaccarini a Padova”. Lo studio si svolgerà fra un’analisi filologica, effettuata sia in loco che in Archivio di Stato con lo studio di pergamene Quattrocentesche e altri documenti di epoche successive,
un’analisi dello stato di fatto del palazzo, attraverso lo studio dei materiali e del degrado, per giungere ad un progetto sia conservativo delle superfici e delle strutture originarie, che di riutilizzo funzionale degli spazi con particolare attenzione ai caratteri e alla storia del palazzo stesso.
Durante la tesi, collabora con l’architetto Calcagni di Verona, progettista e direttore lavori del restauro del palazzo, fornendo i rilievi metrici, l’analisi filologica e i rilievi più puntuali di stucchi, affreschi e ogni altro elemento notevole scoperto durante i lavori.
Sostiene l’esame di abilitazione professionale nella prima sessione utile (II sessione 2004), superandolo.
Dopo la laurea comincia a lavorare presso lo studio dell’architetto Sarto come collaboratrice, soprattutto nel campo dell’edilizia privata, svolgendo il lavoro nei vari settori dell’architettura: da collaborazioni per la progettazione e la sicurezza nei cantieri, alle pratiche amministrative e al disegno cad.
Con lo studio partecipa a diversi “Concorsi di idee” e formazione di elenchi e bandi ad avviso come iscritta da meno di 5 anni all’Ordine degli Architetti.
Si occupa inoltre di siti web, informatica base e fotorealismo.